da Il Corriere:
don Luigi Verzè, fondatore del San Raffaele: «Stamattina ho detto al premier che quanto avvenuto ieri sera è un monito a lui e al Paese. Monito che poi ho ripetuto al presidente Fini e all’onorevole Bersani. Occorre modificare la Costituzione Italiana. Ho trovato il presidente umiliato, non tanto dal fatto traumatico ma da quello che esso rappresenta: l’odio.”

Sto perdendo neuroni e quindi perdo i nessi di causalita’.

Annunci