Lo trovate nella prima pagina del Corriere online. Con tutti i dubbi del caso. Ne vale la pena? Beh, se non vi siete mai fatti un’analisi del sangue, allora per voi non ne vale la pena. La secoda riflessione riguarda il fatto che e’ alle porte un nuovo lavoro. Come stiamo predicando da alcuni anni, manca ancora sul mercato una figura professionale (un incrocio fra il genetista medico ed il bioinformatico, un medico “nerd” con 4 palle per la matematica, la statistica e l’informatica) a cui consegnare per l’analisi accurata e ragionata il CD contenente i vostri 4 Mbytes di variazione sul genoma di riferimento. Si, il vostro genoma puo’ essere compresso in soli 4 Megabytes. Nel vecchio CD potete starci comodamente insieme a 200 dei vostri piu’ cari conoscenti. Diciamo 100 se poi ci volete inserirci anche le vostre storie clinico biologiche. La tribu’ e’ servita.

Annunci