Andiamo al caso del’ MPS.

La fondazione e’ rappresentata da una “Deputazione Generale”. Le poltrone della «deputazione generale» sono 16. Otto le sceglie il Comune, cinque la Provincia e una la Regione. Le rimanenti due spettano alla Curia e all’Università.
Se volete sapere se c’entri il partito XX, dovete chiedervi:
  • quale partito ha la maggioranza al Comune
  • quale partito ha la maggioranza in Provincia
  • quale partito ha la maggioranza in Regione
Se (per caso) il partito fosse lo stesso, diciamo che se a Siena il partito XX fosse abbastanza popolare,  allora sapete chi ha gestito la Fondazione MPS con 14 poltrone su 16.

Adesso pero’ mi farete la domanda: ma quanto pesa la Fondazione dentro il MontePaschi?

Ecco qui:

  • Fondazione Mps – 37,56%
  • JPMorgan Chase – 2,527%
  • AXA S.A.- 2,052%
  • Finamonte Srl – 4,000%
  • Unicoop Firenze Soc. Coop.va – 2,727%
Ora, non fatevi ingannare: si tratta essenzialmente dei soci votanti. Siccome il resto dei soci sono una piccola frazione della quota della Fondazione , il risultato di ogni votazione e’ che se il MPS dice SI e gli altri dicono NO, il risultato e’ che MPS ha il 48.866% dell’assemblea. Per arrivare sino al 51% deve avere poi , diciamo, Unicoop Firenze Soc. Cooperativa, che in senso assoluto ha il 3.51%, e quindi fa un comodo 52.376%.
Io ho capito un sacco.
Annunci