Gente come questa ha sulle sue spalle tutta la responsabilità dell’assassinio del mare, l’impoverimento faunistico del Mediterraneo, dell’Adriatico, del Mare di Sicilia e di Sardegna. Ciò nonostante si vanta della sua grandissima cultura culinaria e spande a destra e manca patenti di fascismo, razzismo e leghismo. Pensi alle sue responsabilità e a quanto i suoi comportamenti alimentari ci stanno portando velocemente al disastro ecologico, alla morte biologica delle nostre coste sempre più invase da pesti alloctone: ma anche lui un giorno dovrà fare i conti con la sua ingordigia e, soprattutto, con la sua ipocrisia con la quale, da buon criptorazzista, scarica le responsabilità su altri popoli. Quando se ne accorgerà sarà purtroppo troppo tardi.

Annunci