Il nostro amico Mineo in una delle sue ultime fabulazioni (a lui piacerà sicuramente chiamarle “narrazioni”) racconta questo”

A questo punto però mi arrabbio. Ho sbagliato a parlare in pubblico in quei termini, della vicenda politica e chiesto scusa. Però non ho usato la parola “autistico” come un insulto. Questa se l’è inventata Renzi perché gli conveniva. Semmai ho usata l’autismo (a sproposito) per dire a chi non lo capisce – secondo me Maria Elena Boschi – che il premier ha una dote straordinaria e sorprende[n]te. È capace di tenere insieme la complessità nella politica proprio come certi bambini super dotati sanno risolvere un problema matematico complesso. 

 

Ora non so se avete visto il video in questione ma se lo guarderete vi renderete conto del perché é meglio ridurre il parlamento ad una sola camera o perlomeno fare in modo che certi personaggi non ci possano mai arrivare.

Annunci